Giuseppe Vandoni Disegno Archivio
...
9 Febbraio Feb 2017 1224 5 months ago

Una curiosa dicitura… “La cassetta degli Incerti”

Gli inediti disegni di Giuseppe Vandoni dall’Archivio della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano

Progetto autografo di Giuseppe Vandoni del 1867 di una cassetta delle offerte per il Duomo di Milano (Cart. 1, Facciata - Tav. 34), uno fra i numerosi arredi per la Cattedrale a cui l’Architetto ha dedicato gran parte della sua vita e del suo lavoro.

Ciò che colpisce è la curiosa dicitura “Cassa degli Incerti”. Che cosa si intendeva per Incerti? in origine con questo termine si indicavano proventi occasionali, guadagni straordinari rispetto ai regolari introiti mensili. Esistevano in particolare i cosiddetti Incerti di Stola, ossia entrate straordinarie per i Ministri di culto in occasione di particolari funzioni e celebrazioni.

Con il tempo gli Incerti di Stola andarono ad indicare le oblazioni volontarie dei fedeli e ciò spiega la presenza di questa iscrizione, la “Cassetta degli Incerti”, una dicitura per noi bizzarra, ma piuttosto comune nel corso dell’Ottocento, che sarebbe diventata l’attuale “Cassetta delle offerte”.

Queste e molti altri interessanti documenti e disegni originali sono consultabili su appuntamento dal martedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 17.30 all’interno dell’Archivio della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano scrivendo a archivio@duomomilano.it o chiamando il numero 0272022656 int. 117.