La bolla di Papa Bonifacio IX del 1397
...
31 Ottobre Ott 2017 1206 18 days ago

Un documento delle origini: La Bolla di Bonifacio IX

Il Documento del Mese di novembre 2017

Domenica 15 ottobre 2017 più di mille persone hanno visitato la mostra organizzata dall’Archivio della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano in occasione della giornata Fai d’Autunno.

I documenti esposti hanno offerto un assaggio della vastità e della ricchezza del patrimonio documentario custodito dalla Veneranda Fabbrica, reso accessibile nuovamente grazie alla preziosa collaborazione con il FAI e i suoi preparatissimi e appassionati volontari.

La bolla di papa Bonifacio IX del 1397, apprezzatissima dai visitatori, racconta insieme ad altri documenti sciolti e registri, la storia delle origini del Duomo, storia tanto più sentita in un mese come questo, in cui la Veneranda Fabbrica celebra i 630 anni dall’approvazione del suo primo regolamento.

Si tratta di un documento bellissimo, conservato in ottime condizioni e caratterizzato da un intitulatio (ovvero il nome del pontefice) riccamente ornata con decori floreali.
A garanzia di autenticità, insieme ad altri elementi, il sigillo di piombo, recante su un verso i volti dei santi Pietro e Paolo e sull’altro il nome del pontefice.
Il filo con cui il sigillo è appeso alla pergamena è di seta, di colore giallo e rosso, a indicare che il documento costituisce la concessione di una grazia o indulgenza. Il papa infatti si rivolge direttamente ai fedeli residenti nel territorio sottoposto al duca, esortandoli a offrire elemosine e aiuti personali “proporzionati alle possibilità di ciascuno”. I milanesi non delusero le aspettative dei Deputati della Fabbrica e seppero rispondere con grande generosità, di cui l’archivio conserva perenne ricordo nei grandi volumi della serie dei registri.